Menu secondario

.,

DG assembee sindacale 03-02-2015

/
Corpo Forestale dello Stato

CORPO FORESTALE DELLOSTATO

ISPETTORATO GENERALE

UFFICIO RELAZIONI SINDACALI 

DIRAMAZIONE GENERALE 

Prot.185

Roma 03-02-2015

OGGETTO: Assemblea sindacale, art. 20 legge n.300/1970.

Per una corretta applicazione dell'art.20 della legge n.300/70 ed al fine di interpretare il capoverso 1 della sezione VII della circolare 6/11/2009, è stata raggiunta una intesa tra questa Amministrazione e le Organizzazioni sindacali del CFS titolate.

Pertanto, si dispone quanto segue.

I dipendenti hanno diritto a riunirsi, per partecipare alle assemblee sindacali, fuori dell'orario di lavoro, nonché durante l'orario di lavoro, nei limiti di dieci ore annue, per le quali verrà corrisposta la normale retribuzione.

Le riunioni sono indette dalle Organizzazioni sindacali del CFS rappresentative e/o firmatarie del vigente contratto normativo, con ordine del giorno su materie di interesse sindacale e del lavoro.

La convocazione, la sede e l'orario delle assemblee e l'eventuale partecipazione di dirigenti sindacali esterni sono comunicate ali*Amministrazione con preavviso scritto da effettuarsi di norma almeno tre giorni prima. Indipendentemente dalla sede dove viene svolta l'assemblea, tutti i dipendenti del CFS, in qualsiasi luogo di lavoro prestano servizio, possono usufruire del limite delle dieci ore annue per la loro partecipazione durante l'orario di lavoro.

Le ore di permesso a cui far riferimento sono quelle che si riferiscono all'assenza dall'orario di lavoro.

La presente diramazione generale sarà pubblicata sul supplemento al Bollettino Ufficiale del CFS e sulla rete Intranet.

IL VICE CAPO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO

Alessandra Stefani 

CORPO FORESTALE DELLOSTATO

ISPETTORATO GENERALE

 

UFFICIO RELAZIONI SINDACALI 

INTESA

tra

il Vice Capo de! Corpo forestale dello Stato responsabile dell'ufficio relazionisindacali e

le Organizzazioni sindacali del CFS titolate 

dopo approfondita discussione in sede di riunione sindacale in data 15 gennaio 2015;

ritenuto che le peculiarità del Corpo forestale dello Stato, formato da poche unità di personale collocate in moltissimi uffici dotati anche di 2-4 unità ciascuno, rendano necessaria una interpretazione estensiva del concetto di "unità produttiva" di cui all'art.20 della legge n.300/1970, e del concetto "struttura in cui prestano la loro opera", di cui al primo capoverso della sezione VII della circolare del Capo del Corpo 6 novembre 2009;

all'unanimità

si raggiunge e si sottoscrive il presente atto di intesa, grazie al quale i dipendenti del Corpo forestale dello Stato, fermi restando il limite delle 10 ore annue, l'obbligo del preavviso di almeno 3 giorni e particolari ragioni di emergenza ostative, possono fruire dei permessi per assemblee sindacali in qualunquesede le stesse siano indette nel territorio nazionale. 

IL VICE CAPO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO
f.to
SAPAF FED.NAZ.UGL SNF FNS-CISL UIL-PA/DIRFOR FP-CGIL
f.to f.to f.to f.to f.to f.to

 

Sviluppato da Maxsos