Menu secondario

.,

Quello che hanno subito i Forestali con l'applicazione del decreto legislativo 177/2016 è indicibile, come avevamo previsto: militarizzazione forzata e fuori uscita dal Comparto Sictrezza, nei migliori dei casi! Nonostante le nostre iniziative, il crudele destino segnato da un Governo (Renzi) che rimarrà nella storia per questa militarizzazione forzata di uomini e donne che non hanno mai scelto tale soluzione. Ma molti di noi hanno seminato quella speranza che non è mai venuta meneo, presentando migliaia di ricorsi in ogni TAR d'Italia! Non solo, il sindacato (congiuntamente alla UGL-CFS ha presentato anche un ricorso alla Commissione di giustizia europea per vedere riconosciuti i propri diritti anche nell'amministrazione militare.
Il SAPAF, quindi, c'è e continuerà ad esserci, per tutti coloro che credono nella nostra vittoria!
Abbiamo anche verificato che tra gli iscritti passati ad altre amministrazioni civili, è stata mantenuta l'scrizione ai sindacati dell'ex CFS: ci spiace per le trattenute che vengono effettuate, ma non dipende da noi. Invitiamo, quindi, tutti coloro che si trovano in questa situazione a presentare la disdetta dal sindacato, inviandola sia all'amministrazione di appartenenza che alla Funzione Pubblica e a NoiPA (che cura gli stipendi), allegando sia la nota dell'URS dell'ex CFS che quella della Funzione Pubblica, emesse a dicembre 2016. Allo stesso tempo, coloro i quali vorranno restituite le quote di questi mesi, potranno scrivere una mail a sapaf@sapaf.it, indicando cognome e nome, regione, entità del rimborso e IBAN, in modo che possa essere effettuato il relativo bonifico.

La Forestale che ci piace: Reggio Calabria, denunciata una persona per maltrattamento animali ed occupazione abusiva di una villa privata. Sequestro sanitario per 13 cani ed una colonia felina

Date: 23-09-2016 / Author: sapaf

Il Corpo Forestale dello Stato continua il proprio impegno in difesa degli animali e della salute pubblica in provincia di Reggio Calabria.
Agenti del NIRDA (Nucleo Investigativo Reati a Danno degli Animali)  del Comando Provinciale di Reggio Calabria, coadiuvati da personale del Comando Stazione di Sant’Eufemia d’Aspromonte,  hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria a piede libero una donna, C.M.C. di anni 60, per i reati di maltrattamento di animali, violazione di domicilio e danneggiamento.

Graduatorie concorsi interni: vice sovrintendente - vice revisore

Date: 22-09-2016 / Author: sapaf

Sono state pubblicate, in data odierna, le graduatorie dei concorsi interni da vice sovrintendente vacanze 2013, 2014 e 2015, congiuntamente all'elenco delle sedi ed ai modelli di indicazione dell preferenze da parte dei vincitori.
Inoltre, sono state pubblicate oggi le graduatorie relative ai concorsi interni per vice revisori vacanze 2013 e 2014.
Per consultare le suddette graduatorie, visitare la sezione BOLLETTINI UFFICIALI e SUPPLEMENTI, all'interno dell'area riservata.

La Forestale che ci piace: Gioiosa Jonica (RC), scoperta una piantagione di canapa indiana. Tre arresti

Date: 22-09-2016 / Author: sapaf

Il costante controllo del territorio, operato dal Corpo Forestale dello Stato, ha consentito di scoprire l’ennesima piantagione di marijuana sul versante ionico della Provincia di Reggio Calabria, territorio che, grazie alle favorevoli condizioni orografiche e pedoclimatiche, è da tempo interessato da tali coltivazioni illegali.
I forestali del Comando Stazione di Gioiosa Jonica e di Caulonia, supportati da personale de Reparti di Gerace e Brancaleone, tutti operanti nella fascia jonica, e coordinati dal Comando Provinciale di Reggio Calabria, hanno sorpreso in flagranza di reato tre persone, due adulti ed un minore, intente a tagliare decine di piante di canapa, pronte per essere essiccate ed immesse nel mercato illegale.

Incontro amministrazione sindacati: al peggio non c'è mai fine!

Date: 21-09-2016 / Author: sapaf

sindacati cfs

AL PEGGIO NON C'È MAI FINE

La Forestale che ci piace: Reggio Calabria, sequestrati coralli e conchiglie vendute illegalmente su bancarelle

Date: 20-09-2016 / Author: sapaf

Il Corpo Forestale dello Stato ha sequestrato 40 di Kg corallo e 10 Kg di conchiglie. Il materiale, tutto originale, era esposto per la vendita su una bancarella, allestita da un marocchino in località “Pentimele”, in occasione dei festeggiamenti della Madonna della Consolazione, patrona di Reggio Calabria.

Concorsi interni

Date: 16-09-2016 / Author: sapaf

Sul supplemento del BU di oggi, 16 settembre, è stata pubblicata la graduatoria del concorso interno per titoli a 65 posti da vice sovrintendente (vacanza 2015), indetto con d.c.C. del 14 giugno 2016.
L'elenco dei candidati, aggiornato con gli ultimi trasferimenti, ai concorsi per titoli ed esami a vice sovrintendente (56 posti per le vacanze al 2013, 14 per quelle al 2014 e 54 per quelle al 2015), è stato pubblicato sul supplemento del BU del 14 settembre 2016.
Sui supplementi del BU del 14 settembre, infine, sono state pubblicate le graduatorie delle prove scritte relative ai concorsi interni per:
43 posti (39+4) da vice perito relativo alle vacanze 2014;
38 posti (34+4) da vice revisore relativo alle vacanze 2013;
9 posti (8+1) da vice revisore relativo alle vacanze 2014.

La Forestale che ci piace: Scilla (RC), tre bracconieri sorpresi a cacciare all’interno della Zona di Protezione Speciale “Costa Viola”

Date: 09-09-2016 / Author: sapaf

Con l’approssimarsi dell’apertura della caccia, già da alcune settimane sono stati intensificati i controlli, predisposti dal Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Reggio Calabria, per la repressione dei reati sulla caccia, frequenti anche nelle aree naturali protette.  

La Forestale che ci piace: Gioia Tauro (RC), sequestrata isola ecologica a pochi metri da svincolo A3

Date: 09-09-2016 / Author: sapaf

Il Corpo forestale dello Stato ha sequestrato l’isola ecologica di Gioia Tauro, sita lungo la strada provinciale 1 (ex Statale 111), a pochi metri dallo svincolo autostradale.

Accordo in materia di prestazioni indispensabili da garantire in caso di sciopero

E' stato siglato, nei giorni scorsi, l'accordo tra amministrazione e sindacati per l'individuazione dei servizi essenziali da garantire in caso di sciopero, regolamentando così un aspetto importante delle attività sindacali.
Infatti, nonostante la normativa di riferimento sia ormai datata, il CFS non si era ancora dotato di un testo che definisse quali sono i servizi essenziali da garantire in caso di sciopero del personale.
Le recenti iniziative tese a salvaguardare i Forestali dalla loro militarizzazione forzata, in base all'emanando decreto legislativo proposto dal Governo, hanno fatto tornare all'ordine del giorno una materia che, sempre bene ricordarlo, è costituzionalmente sancita.
Ovviamente, non è questo accordo che stabilisce che i Forestali (unici tra le Forze di Polizia) possono scioperare; infatti, prima dell'estate sono state diverse le giornate di sciopero regionale a cui hanno partecipato, senza nessuna ripercussione; semplicemente tale testo individua i servizi essenziali da garantire e le unità di personale che dovranno espletarli: servizio di vigilanza ambientale 1515, attività di DOS durante i periodi di massima pericolosità, attività di protezione civile in caso di calamità naturali, e poco altro ancora (il testo integrale è disponibile sul nostro sito internet).
E' quindi incomprensibile come qualcuno (leggasi capo del CFS) abbia cercato di boicottare la definizione dell'accordo (le note inviate ai vari uffici ministeriali ne sono la testimonianza): l'unica valida spiegazione è che, nonostante il suo prodigarsi, i Forestali che ricorreranno contro la militarizzazione forzata, abbiano un'arma in più ...  

Pagine

Sviluppato da Maxsos