Menu secondario

.,

Quello che hanno subito i Forestali con l'applicazione del decreto legislativo 177/2016 è indicibile, come avevamo previsto: militarizzazione forzata e fuori uscita dal Comparto Sictrezza, nei migliori dei casi! Nonostante le nostre iniziative, il crudele destino segnato da un Governo (Renzi) che rimarrà nella storia per questa militarizzazione forzata di uomini e donne che non hanno mai scelto tale soluzione. Ma molti di noi hanno seminato quella speranza che non è mai venuta meneo, presentando migliaia di ricorsi in ogni TAR d'Italia! Non solo, il sindacato (congiuntamente alla UGL-CFS ha presentato anche un ricorso alla Commissione di giustizia europea per vedere riconosciuti i propri diritti anche nell'amministrazione militare.
Il SAPAF, quindi, c'è e continuerà ad esserci, per tutti coloro che credono nella nostra vittoria!
Abbiamo anche verificato che tra gli iscritti passati ad altre amministrazioni civili, è stata mantenuta l'scrizione ai sindacati dell'ex CFS: ci spiace per le trattenute che vengono effettuate, ma non dipende da noi. Invitiamo, quindi, tutti coloro che si trovano in questa situazione a presentare la disdetta dal sindacato, inviandola sia all'amministrazione di appartenenza che alla Funzione Pubblica e a NoiPA (che cura gli stipendi), allegando sia la nota dell'URS dell'ex CFS che quella della Funzione Pubblica, emesse a dicembre 2016. Allo stesso tempo, coloro i quali vorranno restituite le quote di questi mesi, potranno scrivere una mail a sapaf@sapaf.it, indicando cognome e nome, regione, entità del rimborso e IBAN, in modo che possa essere effettuato il relativo bonifico.

La Forestale che ci piace(va): Amendolara (CS), sequestrato centro raccolta rifiuti trasformato in discarica

Date: 27-10-2016 / Author: sapaf

L’Amministrazione Comunale di Amendolara aveva previsto per oggi un’assemblea popolare per discutere della questione rifiuti ma il sindaco Antonello Ciminelli ha preferito rinviarla per «per problemi tecnici nella predisposizione della differenziata ». Intanto qualche giorno fa gli agenti della Guardia Forestale hanno sequestrato una discarica in località “Pennino”, a ridosso della sponda sinistra del torrente Straface.

La Forestale che ci piace: Melito di Porto Salvo (RC), sorpreso ad appiccare incendi in una zona impervia, arrestato pastore

Date: 27-10-2016 / Author: sapaf

Nonostante l’arrivo dell’autunno, che in questo ultimo periodo è caratterizzato da un significativo aumento delle temperature, resta alta la vigilanza del Corpo Forestale dello Stato nel prevenire il fenomeno degli incendi boschivi nel territorio provinciale.
Gli uomini dei Comandi Stazione di Melito di Porto Salvo e di Bagaladi, coordinati dal Comando Provinciale di Reggio Calabria, hanno arrestato, in flagranza di reato S.S., un pastore cinquantenne residente a Roghudi,  sorpreso ad appiccare un incendio in località “Scano”, nel  comune di Melito di Porto Salvo.

Accorpamento carabinieri - forestali, non è un matrimonio ma un funerale!

Date: 25-10-2016 / Author: sapaf

Sapaf: "Nessun beneficio, anzi, i costi aumenteranno. Migliaia i ricorsi presentati, se assorbiti sindacalizzeremo i carabinieri"
Roma, 25 ottobre 2016 -  "Vogliono trasformare il funerale in un matrimonio. Ma qui non stiamo girando un film. Stiamo parlando di vita vera, di professionalità annullate, di militarizzazione forzata, di diritti civili cancellati. Mentre alcuni, infatti, celebrano la 'nascita' del nuovo reparto dei carabinieri che assorbirà i forestali, oggi come ieri noi restiamo mobilitati e continuiamo il nostro tour di assemblee in tutta Italia per presentare e illustrare al personale i ricorsi che si abbatteranno contro questa assurda, inutile e pericolosa fusione".

Iscrizioni e revoche al SAPAF

Date: 20-10-2016 / Author: sapaf

In occasione delle assemblee che stiamo effettuando sul territorio, per illustrare i ricorsi Forestali, alcuni colleghi ci chiedono informazioni in merito all'iscrizione al sindacato, qualora l'indicibile assorbimento con l'Arma dei Carabinieri dovesse avvenire, fin dal 1° gennaio 2017. La preoccupazione principale che ci viene rappresentata è quella legata al divieto per i militari di essere iscritti ad un sindacato.

La Forestale che ci piace: Acquapendente (VT), appalti truccati, arrestati 2 imprenditori e 3 funzionari

Date: 19-10-2016 / Author: sapaf

Arrestati due imprenditori e tre dipendenti pubblici. E’ il bilancio dell’indagine della forestale, coordinata dalla procura di Viterbo, sui presunti appalti truccati nel comune di Acquapendente.

Due imprenditori del posto, altrettanti dipendenti comunali e uno della regione Lazio sono finiti ai domiciliari a seguito dell’ordinanza emessa dal gip Stefano Pepe.

La Forestale che ci piace: convalidato il sequestro dell'Isola Ecologica del Comune di Gioia Tauro (RC)

Date: 11-10-2016 / Author: sapaf

Durante un servizio ordinario di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione dei reati in danno all'ambiente, il personale del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Reggio Calabria, raggiungeva un sito posto sulla SP1, destinato da parte del Comune di Gioia Tauro ad isola ecologica.

Il sito in questione è un bene confiscato alla criminalità organizzata e successivamente consegnato al Comune di Gioia Tauro, affinché, con impegno meritorio, lo stesso realizzasse una qualche opera di pubblica utilità.

Dalla parte del Personale, sempre!

Date: 10-10-2016 / Author: sapaf

sindacati cfs
DALLA PARTE DEL PERSONALE, SEMPRE!

Una luce per la Sicurezza

Date: 10-10-2016 / Author: sapaf

una luce per la sicurezza

La Forestale che ci piace: Magliano in Sabina (RI), scoperta trappola per cinghiali, multato proprietario del terreno

Date: 05-10-2016 / Author: sapaf

La Forestale di Montebuono ha scoperto in un terreno agricolo in agro del Comune di Magliano in Sabina, località “Santa Eugenia” una gabbia di quelle utilizzate per la cattura della fauna selvatica.
La gabbia realizzata in metallo era stata posizionata all’interno di un terreno coltivato a mais ed era sta assicurata, attraverso una catena, ad un albero di pero. Le caratteristiche costruttive ed il sistema di ancoraggio lasciavano presupporre agli Agenti del Corpo forestale dello Stato, che lo strumento fosse destinato alla cattura di grossi cinghiali, particolarmente abbondanti in zona.

Pagine

Sviluppato da Maxsos