Menu secondario

.,

Patto per la sicurezza: ma le risorse ci sono?

Date: 19-09-2007 / Author: sapaf /


Nell'incontro di ieri, presso il Ministero per le Riforme e le Innovazioni nella PA, il Sottosegretario Gian Piero Scanu, che presiedeva la compagine governativa composta anche dai Sottosegretari Boco (Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), Manconi (Giustizia) e Verzaschi (Difesa), ha presentato ai Sindacati ed alle Rappresentanze il "Patto per la sicurezza", sulla base delle Linee guida approvate a fine luglio con la sottoscrizione del contratto.

Il documento di 12 punti, che trovate in fondo alla pagina, manca però di riferimenti ai costi ed alle risorse disponibili: pur contenendo i punti fondamentali richiesti dal SAPAF e dalla CONSULTA SICUREZZA (come Riordino delle carriere, specificità, trattamento di fine rapporto, formazione) è ancora una bozza di lavoro lungi da soddisfare le aspettative sindacali del luglio scorso.

Considerando che il Consiglio dei Ministri del 28 settembre, delibererà la prossima Finanziaria, è lecito il dubbio che il "Patto per la sicurezza" rimanga al di fuori dalle previsioni della legge, almeno parzialmente.

Ecco perchè tutte le Sigle sindacali e le Rappresentanze hanno scritto nella mattinata al Presidente del Consiglio ed ai Ministri interessati, esternando la preoccupazione del tavolo rispetto al mantenimento delle intese raggiunte in luglio (il testo in fondo alla pagina).

Le ragioni delle critiche e delle perplessità della CONSULTA SICUREZZA e del COCER dei Carabinieri, hanno quindi trovato altri sostenitori, coinvolgendo tutto il tavolo nella richiesta di maggiore attenzione al Comparto Sicurezza! (leggi il telegramma della CONSULTA al Governo)

Il Sottosegretario Scanu ha assicurato che al momento c'è la disponibilità per l'adeguamento della misura oraria del lavoro straordinario a quella ordinaria e l'innalzamento del buono-pasto a 7,65 euro (costi stimati intorno ai 110 milioni di euro).

Poco o nulla, però, si è detto sulle altre "voci" qualificanti del documento che, anche con la definizione di questi due importanti punti, rimane ancora lacunoso.

Nella gironata odierna, gli incontri proseguiranno e vedremo quali novità verranno messe sul tavolo.

Telegramma Comparto                   Patto per la Sicurezza - 18 set 2007

Sviluppato da Maxsos