Menu secondario

.,

Piangiamo il suicidio di un altro collega

Date: 04-01-2017 / Author: sapaf /
SAPAF

Muore la madre ex forestale (oggi carabiniere) si toglie la vita

Sapaf: Il tasso di suicidi tra gli operatori delle forze dell'ordine è alto 

Roma, 4 gennaio 2017 - "Anche se siamo diventati carabinieri, non dimentichiamo le battaglie che abbiamo fatto fino ad oggi per i forestali e per tutti i lavoratori in divisa. Ieri un nostro collega di Trieste proveniente dai ruoli del Corpo forestale si è suicidato al cimitero dopo aver perso la madre la notte precedente. Una tragedia nella tragedia. Il tasso di suicidi tra gli appartenenti alle forze dell'ordine è alto. Siamo vicini alla famiglia e agli amici del collega".

Lo afferma in una nota Marco Moroni, già segretario generale del Sapaf, il sindacato autonomo polizia ambientale forestale.

"Spesso i problemi personali diventano soverchianti - afferma Moroni - e con altrettanta frequenza le amministrazioni pubbliche di riferimento degli operatori in divisa non riescono a garantire quella rete di supporto e assistenza preventiva, come esiste in altre parti d'Europa e negli Usa, per venire incontro al disagio di tanti carabinieri, poliziotti, finanzieri che non sempre sono in grado di coniugare lo stress fisiologico del nostro mestiere con i problemi della vita privata. Su questo il nostro Paese deve fare ancora molti passi avanti".

 

grnet

INFPODIFESA

GRNET

E' quanto dichiara Marco Moroni, già segretario generale del Sapaf, il Sindacato Autonomo Polizia Ambientale Forestale.

«Spesso i problemi personali diventano soverchianti - afferma Moroni - e con altrettanta frequenza le amministrazioni pubbliche di riferimento degli operatori in divisa non riescono a garantire quella rete di supporto e assistenza preventiva, come esiste in altre parti d'Europa e negli Usa, per venire incontro al disagio di tanti carabinieri, poliziotti, finanzieri che non sempre sono in grado di coniugare lo stress fisiologico del nostro mestiere con i problemi della vita privata. Su questo il nostro Paese deve fare ancora molti passi avanti».

 

Muore madre, suicida carabiniere ex forestale. Sapaf: troppi suicidi

agenparl(AGENPARL) – Roma, 4 gen 2017 – “Anche se siamo diventati carabinieri, non dimentichiamo le battaglie che abbiamo fatto fino ad oggi per i forestali e per tutti i lavoratori in divisa. Ieri un nostro collega di Trieste proveniente dai ruoli del Corpo forestale si è suicidato al cimitero dopo aver perso la madre la notte precedente. Una tragedia nella tragedia. Il tasso di suicidi tra gli appartenenti alle forze dell’ordine è alto. Siamo vicini alla famiglia e agli amici del collega”.

Lo afferma in una nota Marco Moroni, già segretario generale del Sapaf, il sindacato autonomo polizia ambientale forestale.

“Spesso i problemi personali diventano soverchianti – afferma Moroni – e con altrettanta frequenza le amministrazioni pubbliche di riferimento degli operatori in divisa non riescono a garantire quella rete di supporto e assistenza preventiva, come esiste in altre parti d’Europa e negli Usa, per venire incontro al disagio di tanti carabinieri, poliziotti, finanzieri che non sempre sono in grado di coniugare lo stress fisiologico del nostro mestiere con i problemi della vita privata. Su questo il nostro Paese deve fare ancora molti passi avanti”.

 

 

infodifesa

Sviluppato da Maxsos