Menu secondario

.,

ruoli tecnici

353 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
marco_moroni
Ritratto di marco_moroni
Offline
Last seen: 2 settimane 2 giorni fa
Iscritto: 20/03/2006 - 20:21
ruoli tecnici
Propongo questo nuovo argomento al fine di confrontarci ed insieme trovare le giuste soluzioni. 1- Cosa possono fare e non fare i nuovi Operatori? 2- Da noi sono stati utilizzati per servizi esterni unitamente ad un elento in divisa e dopo qualche tempo e successo il finimondo. 3- I pi? dicono che non possono costituire pattuglia con noi. 4- Qualche Funzionario dice che per mansioni amministrative, al limite possono anche uscire. 5- Come si fa a dire a priori quando un uscita ? amministrativa o altro. Ad esempio anche andando alla posta o ha consegnare il vestiario al C.S.F. puoi incontrare una rapina. 6- In pratica c'? una gran confusione tra una Provincia e l'altra ed una Regione e l'altra.

marco moroni

refluo
Offline
Last seen: 12 mesi 3 giorni fa
Iscritto: 24/12/2008 - 17:59
I profili sono sicuramente curiosi: meccanico, falegname, muratore ecc. Negli uffici dei regionali e dei provinciali in cui si svolgono solo ed esclusivamente mansioni amministrativogestionali ci deve essere personale civile senza divisa. La divisa presuppone avere le qualifiche ed usarle. Chi fa l?impiegato faccia l'impiegato chi ha la divisa faccia il forestale. Non se ne pu? pi? di UPG al protocollo o all?ufficio personale. Dare le qualifiche di PG agli operatori ? stato inutilmente assurdo. Con tutti il rispetto per gli operatori che tra l?altro sono spesso mediamente smarter che un forestale ma devono fare il lavoro da amministrativo. Una volta un sindacalista ha detto che gli amministrativi non esistono nel CFS, sar? anche vero ma se il 50% del personale del CFS ? negli uffici significa che il lavoro amministrativo c?? e qualche d?uno deve farlo, meglio se non in divisa.
Poche cose ma fatte bene
valvolo
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 03/12/2009 - 07:52
ma siete anche a conoscenza che esistono gli operai forestali????????? sapete quali sono le loro mansioni e di come sono riusciti ad entrare??? Non capisco ancora perch? ci considerate come esseri inferiori da guardare dall'alto verso il basso con la vostra divisa. Anzi io proporrei addirittura degli esami propedeutici per verificare se siete ancora in grado di poter utilizzare sia la qualifica di pg e brrrrrr, mi vengono i brividi, addirittura quella di ps... Quello che succede qui al mio comando e da quello che sento dai miei colleghi???? Tutto il personale in divisa se ne frega delle qualifiche di p.g. e di quello che gli grava, quello che preme di pi? a loro ? l'orario di lavoro, le ferie, il buono pasto e fare il meno possibile. Stranamente noi operatori, invece, ci proponiamo sempre fregandocene delle sottigliezze prima elencate... Io ci vado a fare le contranvenzioni per strada... i colleghi in divisa: 3 piani di scale sono troppe. Io ci vado a fare attivit? di pg nelle discariche, loro: ops alle 16 devo andare a casa. Io ci vado tra i monti e sotto la pioggia a fare rilevamenti Futmon, loro... se vabb?... Mi sa che forse ci crediamo pi? noi nel CFS. Anzi proporrei quello che gi? succede nella polizia con i ruoli tecnici. e poi scusate:... laurea in scienze naturali... 10 anni da ricercatore a livello internazionale... decine di pubblicazioni su riviste specializzate internazionali, collaborazioni con i pi? prestigiosi enti di ricerca a livello mondiale... (una postilla: il mio comandante ha 2 lauree, l'inglese non lo sa e le pubblicazioni le scambia per tesine... spero che voi siate pi? colti e che quindi non vi devo spiegare cosa sono). Potete benissimo dire: e che ce stai a fa in forestale!!! Risposta sintetica: la ricerca in Italia ? precaria. E mi ritrovo a fare cosa? Gestire un ufficio amministrativo... E cosa vedo? Personale in divisa totalmente incapace che si occupa di Cites e/o vincoli ambientali... ecc.. ecc.. che addirittura viene messa in quel settore per non produrre danni, in eterno affiancamento con altri pi? esperti!!! Materie che di per se sono affascinanti in cui forse potrei mettere a disposizione le mie conoscenze acquisite per il bene del CFS ma soprattutto per la soddisfazione personale di non gettare tutto quello che ho imparato... dietro a buoni benzina, fatture varie... Unica soddisfazione??? il mio ufficio prevede 3 persone... vola cos? com'? Questo a livello personale.
valvolo
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 03/12/2009 - 07:52
gi?... abbiamo fatto un concorso con profili diversi... ma al corso ci hanno insegnato ad usare le qualifiche di pg... d'altronde se si rompe un mezzo si va in officina, per un mobile si va in un mobilificio, per gli impianti elettrici si chiamano le ditte... La divisa rappresenta il corpo? a me sembra come la lotteria "turista x sempre", ne trovi 2 uguali e vinci...
Corylus
Offline
Last seen: 2 anni 2 mesi fa
Iscritto: 25/07/2009 - 18:03
"ONESTO_1" wrote: MI SBAGLIO O SIETE STATI ASSUNTI IN QUALITA' DI MACCANICI, BUTTERI, ECC. ECC. ....
Infatti ti sbagli. Nessun buttero, amazzone o domatore di tigri. E nemmeno muratore, come ha scritto l?utente Refluo. I profili per i quali siamo stati assunti sono: Operatore amministrativo Operatore forestale Operatore ai servizi addetto alla custodia e al governo degli animali Operatore ai lavori in piccola manutenzione ? addetto al settore meccanico Operatore ai lavori di piccola manutenzione ? addetto al settore idraulico Operatore ai lavori di piccola manutenzione ? addetto al settore della falegnameria Operatore ai lavori di piccola manutenzione ? addetto al settore elettrico La maggior parte appartiene ai primi due profili e comunque il corso ? stato uguale per tutti. Visto che il tuo provinciale pullula di operatori potevi saperlo da loro direttamente, se gli rivolgi la parola sono sicuro che non ti mordono. E studiati la lezione adesso, ch? non sei molto preparato Wink E infine un caro saluto a Valvolo Smile
marco_moroni
Ritratto di marco_moroni
Offline
Last seen: 2 settimane 2 giorni fa
Iscritto: 20/03/2006 - 20:21
visto che se parla, a volte a sproposito, apriamo una discussione apposita

marco moroni

Golf Charlie
Offline
Last seen: 6 giorni 13 ore fa
Iscritto: 06/11/2009 - 23:53
Raccolgo l'invito di Marco Moroni. E, per poter intavolare una discussione seria, ritengo che si debba prima di tutto aver chiare le questioni di cui si parla. Procedo per step, cos? da facilitare l'analisi. 1. I ruoli tecnici sono stati creati all'atto dello scioglimento (e non "smilitarizzazione", come si dice impropriamente) del Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza e del Corpo di Polizia Femminile (ed alla soppressione del ruolo civile dei Funzionari di Pubblica Sicurezza), contestualmente all'istituzione della Polizia di Stato. In tali ruoli ? inizialmente confluito quel personale che gi? svolgeva mansioni tecniche, e la ratio della loro creazione era quella di precludere ai Capi di poter utilizzare in maniera 'impropria' tale personale, come invece avveniva prima (quando, p.es., lo specialista della scientifica - ricordo che l'Italia ? stato il primo paese al mondo a munirsi di tale servizio nel 1902 - veniva, all'occorrenza, impiegato per fare interventi di ordine pubblico). Nella Polizia di Stato il personale tecnico - esattamente come quello "operativo" - ? articolato nei seguenti ruoli: operatori, revisori, periti, direttivi e dirigenti. I ruoli operatori, revisori e periti sono articolati nelle seguenti aree: scientifica, telematica, motorizzazione/logistica e sanitaria (solo revisori e periti sono suddivisi in profili pi? specifici, p.es., fonici, balistici, telecomunicazioni, informatica, meccanici-motoristi di aeromobili/natanti, infermieri capi sala, tecnici di radiologia, tecnici della riabilitazione, ecc.). I ruoli direttivi e dirigenti, invece, si articolano in ingegneri, fisici, chimici, biologi e psicologi. I medici costituiscono un ruolo direttivi e dirigenti a s? stante. 2. Sin dai tempi del Real Corpo delle Foreste, passando attraverso il periodo della Milizia Nazionale Forestale, e fino ad arrivare all'odierno Corpo Forestale dello Stato, noi abbiamo sempre avuto, negli Uffici (per un certo periodo divenuti Comandi d'ufficiale, ed ora nuovamente Uffici), degli impiegati civili preposti al disimpegno di mansioni amministrative. Anche perch? - fino all'entrata in vigore della L. 36/04 (che ha eliminato la preclusione) - in teoria (ma solo in teoria) sottufficiali e guardie non potevano lecitamente essere destinate in servizio presso gli uffici, in quanto a costoro era riservata l'assegnazione ai soli Comandi Stazione (vds art. 9 co. II D.Lgs. 804/48 ). Ovviamente questa norma non ? mai stata rispettata (ma non mi risulta che nessuno se n? sia mai lamentato). Di conseguenza - dopo che per oltre mezzo secolo gli impiegati civili hanno convissuto negli Uffici fianco a fianco con sottufficiali e guardie che facevano il loro stesso lavoro (e che, diciamocelo francamente, in tali sedi di attivit? di polizia n? facevano gran poca) - costoro hanno cominciato a rivendicare eguale trattamento (economico, ovviamente, perch? ? di vil pecunia che si parla). Ed anche se sia i Tribunali Amministrativi e sia, in appello, il Consiglio di Stato, hanno sempre dato loro torto, essi (... in forza della legge naturale per la quale chi ? pi? vicino al sole si scalda meglio!) sono riusciti ad ottenere la trasformazione, da "civili" a "tecnici" (sembra una differenza da poco, ma non lo ? affatto) per via politica (col D.Lgs. 201/95), spacciondola per una sorta di assimilazione agli analoghi ruoli della Polizia di Stato. Il successivo D.M. ricognitivo dei profili professionali di costoro, infatti, ? inequivocabile nell'individuare le loro mansioni in maniera totalmente difforme da quelle dei tecnici della Polizia di Stato (i cui compiti sono di evidente supporto ai servizi di polizia, laddove quelli del Corpo Forestale dello Stato attengono a tutt'altro). Peraltro, ad evitare problemi di costituzionalit? del quadro normativo, dato che i ruoli tecnici erano ormai esistenti anche nel Corpo Forestale dello Stato, si ? successivamente dovuto necessariamente omologarli totalmente a quelli della Polizia di Stato, conferendo loro le qualifiche di agente (operatori e collaboratori) ed ufficiali (revisori e periti) di polizia giudiziaria, nei limiti delle loro attribuzioni (e qui casca il palco). 3. Io penso che meccanici, idraulici, falegnami ed elettricisti possano, nei limiti delle loro attribuzioni, essere impiegati in attivit? di polizia esclusivamente in sede di controlli sul rispetto delle norme di sicurezza e congruit? nell'impiantistica edilizia, nonch? nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro nelle aziende e nelle officine (... in cui, notoriamente, il Corpo Forestale dello Stato profonde un notevole impegno). I tecnici di custodia e governo degli animali ritengo possano, nei limiti delle loro attribuzioni, essere impiegati nei controlli sul benessere degli animali d'allevamento e nella repressione dei reati in danno degli animali (d'affezione ed altro). I forestali ritengo possano essere impiegati, nei limiti delle loro attribuzioni, nei controlli sul rispetto del R.D.L. 3267/23, P.M.P.F. (e L. regionali in materia), nonch? nella repressione degli incendi boschivi. Gli amministrativi ritengo possano, nei limiti delle loro attribuzioni, effettuare notifiche (da spedirsi tramite posta) degli atti stilati da altri. 4. Non bisogna dimenticare, infine, che quel <> esclude che le competenze attribuite a costoro siano di portata generale (come invece avviene per i ruoli "operativi"). Quindi, p.es., custodi di animali che, durante un controllo, incontrano resistenza da parte del controllato, non possono far null'altro che chiamare personale "operativo" (quello c.d. in divisa) che ? l'unico abilitato ad intervenire a 360?. 5. Inoltre, ed il problema se lo ? gi? posto da tempo la stessa Polizia di Stato, bisogna rammentare che non tutti i "tecnici" hanno avuto accesso al ruolo mediante concorso. Molti, invero, sono ex ispettori, sovrintendenti, assistenti ed agenti che vi sono stati trasferiti d'autorit? per aver perduto l'idoneit? al servizio di polizia. Questi ultimi, quindi, sono stati esclusi (con provvedimento medico-legale) dallo svolgimento di tali funzioni, e se le vedono surrettiziamente riattribuire (... il Consiglio di Stato, cui il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha chiesto un parere in merito, se l'? cavata dicendo di cercare di impiegarli in modo tale che costoro non abbiano ad essere coinvolti in attivit? di polizia. Ha altres? chiarito che le funzioni di polizia dei "tecnici", fermo restando i limiti delle loro attribuzioni, sono attive 24 ore su 24, come per il personale dei ruoli "operativi", non applicandosi al personale statale le limitazioni, al solo orario di lavoro, esistenti per le Polizie Locali). 6. Infine, una speranza: a quando anche da nel Corpo Forestale dello Stato si distingueranno i ruoli "operativo" e "tecnico" anche per direttivi e dirigenti? Quand'? che vedremo preporre i funzionari "tecnici" (laureati in scienze forestali, agrarie, botanica, veterinaria ed ingegneria) ad uffici non autonomi con compiti specifici ed esclusivi, e funzionari "operativi" (laureati in giurisprudenza) a capo dei NIPAF, degli Uffici e del Corpo? Visto che copiamo a man bassa dalla Polizia di Stato, perch? non copiare tutto e bene?
Golf Charlie
Offline
Last seen: 6 giorni 13 ore fa
Iscritto: 06/11/2009 - 23:53
ONESTO_1, ho ricostruito come si ? arrivati alla normativa in vigore e ho riportato ci? che essa dice (tra l'altro precisando, se leggi bene, tutti i dubbi che tali disposizioni ingenerano). Per il resto, la stessa Polizia di Stato ha vari problemi nella gestione del personale di tali ruoli (quindi figuriamoci noi). E, magari, posso condividere l'idea che fare come le FF.AA. (in cui questa differenziazione non esiste) forse sarebbe meglio. Detto questo, debbo farti notare che se credi che la terminologia usata per individuare tali ruoli (che non sono due, ma tre: ti sei dimenticato dei revisori) non sia casuale, ci? - dato che siamo tutti figli della stessa madre (... o matrigna? mah!) - deve valere anche per noi, quindi, secondo la tua tesi: - gli agenti: agiscono; - gli assistenti: li assistono; - i sovrintendenti: sovrintendono; - gli ispettori: ispezionano; - i direttivi e dirigenti: dirigono; per cui gli unici destinati a lavorare sarebbero gli agenti e, al limite, gli agenti scelti. Ora, premesso che ci sono buoni e cattivi in tutti i ruoli, non mi sembra che le cose stiano cos? per noi (e, quindi, neppure per i tecnici). Peraltro, se ho bisogno di fare un accertamento urgente e presso il mio Provinciale c'? un operatore/revisore/perito che ha la professionalit? specifica, perch? non dovrei chiedere di poterlo utilizzare alla bisogna? Guai al Provinciale se non me lo invia subito!!!
valvolo
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 03/12/2009 - 07:52
allora: vi dimenticate degli operai... circa un migliaio entrati senza concorso, ma grazie alla stabilizzazione di Prodi... pi? altre migliaia generalmente della Calabria e della Sicilia che per 151 giornate di lavoro (se ? vero) campano tutto l'anno... La terminologia ? diversa per l'operaio e per l'operatore (vedete dizionario Treccani). Per Onesto: riprendo le tue ultime parole sacrosante, correggendole: non guardiamo solo le cose che volete vedere, ampliate la prospettiva. I conti non sono in rosso perch? si appaltano i lavori. Prova ad immaginare questi scenari: automezzo rotto, il meccanico forestale lo smonta, va dal concessionario compra il pezzo e lo rimonta... prendi l'automezzo fai 2 km e ti schianti contro un albero... oppure malfunzionamento di una presa elettrica, arriva il buon elettricista forestale smonta la presa, va al negozio ne compra una nuova e la sostituisce... poi arrivi te e ti fulmini attaccato alla presa. Oltre ad essere anti-conveniente per i tempi biblici e perch? nessuna amministrazione pubblica ti da i soldi in mano agevolmente, c'? anche un discorso di responsabilit?, e figurati qua i sindacati ci sguazzano. Non ? perch? mancano tali figure che la forestale ? in rosso, forse, anzi tolgo il forse, ? la cattiva gestione dei fondi che la manda in rosso... Un classico esempio??? Il mio comando ha arredi datati anni '30... mobilio fracico, arrugginito, tenuto con le pezze, senza climatizzazione (d'inverno alcune volte siamo costretti ad andare a casa), alcuni arredi li abbiamo elemosinate dalle altre amministrazioni che altrimenti le mandavano alla discarica.... sto cercando (dato che mi occupo dell'amministrazione) di rimodernare l'intero comando ormai non pi? a norma... ma le mie richieste rimangono perse... e ti rode invece vedere comandi stazione che ti scavalcano ottenendo tutto quello che vogliono, oppure uffici superiori che cambiano arredi quando vogliono mediamente ogni 2-3 anni!!! E casomai vi mandano in giro con divise una diversa dall'altra!!! Vabb? come l'altro post sto uscendo dal seminato. Bene o male che hanno fatto nel passato ad addebitarci queste qualifiche (qualcuno ha detto xch? era l'unico modo x adeguarci lo stipendio, ben venga, non vedo xch? dovremo guadagnare meno di voi, dato che vi gestiamo... anzi..., e qui anche un monito ai sindacati, non vedo xch? chi fa servizio nei comandi stazione o nei vari Nipaf, Cites, ecc... debba avere un riconoscimento maggiore per quanto riguarda il fondo efficienza), dicevo abbiamo queste qualifiche, invece di credervi onnipotenti e gelosi, cercate di sfruttare questa possibilit? di collaborazione... sicuramente troverete persone molto pi? motivate ad aiutarvi, dei vostri colleghi. Altra considerazione: siete in divisa? volete la divisione dei ruoli? allora fateli uscire tutti dall'ispettorato (ispettori alla porta carraia... brrrrrrrrrrrr), regionali, provinciali, AIB, ecc.... Con l'esperienza maturata, e sicuramente un concorso che non ? per chi ha semplicemente la 3? media, sicuramente siamo in grado di lavorare molto meglio... di chi sta in ufficio a girarsi i pollici, orario fisso e cercando di fare il meno possibile sfruttando il prossimo...
valvolo
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 03/12/2009 - 07:52
per le qualifiche che ci hanno dato... anche noi possiamo sequestrare cantieri, automezzi, ecc... denunciare (l'ho fatto proprio l'altro ieri, dato che un mio comando stazione ha gli occhi foderati di prosciutto)... ed in alcuni casi arrestare... Quindi anche noi siamo responsabili per le attivit? che rispettivamente ci competono e per le quali lo stato ci stipendia.... Finora non ho visto nessun collega del ruolo tecnico "invalido".... mentre ho visto personale in divisa invalida passare nei ruoli tecnici. Anzi io personalmente metterei volentieri degli esami psichici propedeutici in tutte le forze dell'ordine, tutte quelle persone che hanno la possibilit? di usare un arma... forse si eviterebbero molti incidenti. E comunque se hai rispetto assoluto per i ruoli e le qualifiche del cfs, forse dovresti averne ancora di pi? verso quelle persone che vogliono aiutarti.... invece di essere diciamo geloso della tua divisa. Inoltre concordo con te con la diversificazione delle piante organiche... e vorrei pi? personale in divisa nei comandi stazione e meno nei centri di comando (dai a Roma gli ispettori stanno alla porta carraia)l ... per? se manca nelle stazioni... non vedo xch? non potremo andarci.
giovannino
Offline
Last seen: 10 mesi 3 settimane fa
Iscritto: 24/06/2009 - 12:38
mi sembra la classica guerra fra poveri. Occorre portare rispetto a tutti i lavoratori fintanto che svolgono ci? che li qualifica cio? lavorano! per chi vive alle spalle degli altri, e sappiamo che ce ne sono tanti, non c'? rispetto n? in divisa (x chi ancora ne ha una) n? in jeans. Per il resto ok x piante organiche divise, ? un vantaggio per entrambe.

Pagine

Sviluppato da Maxsos