Menu secondario

.,

Repubblica

2 giugno 2015

Date: 02-06-2015 / Author: sapaf

2 giugno 2015

23 maggio 1992 - per non dimenticare

Date: 22-05-2015 / Author: sapaf

per non dimenticare

Concorso pubblico 400 vice ispettori: interrogazione parlamentare dell'On. Bernini

Date: 18-05-2015 / Author: sapaf

È stata presentata dall'Onorevole Massimiliano Bernini (M5S) una interrogazione parlamentare al Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, al fine di conoscere quale sia la situazione è quale futuro potrà avere la graduatoria degli idonei non vincitori relativa al concorso pubblico per 400 vice ispettori del CFS (disponibile di seguito di questa news).
In effetti, dopo il primo ampliamento di 81 unità già collocate nel 39 corso di formazione, nulla si è più saputo nemmeno con riferimento alle circa 40 ulteriori unità  la cui immissione nei ruoli del CFS dovrebbe essere già autorizzata è finanziata. Ma ovviamente, l'interrogazione di Bernini, che ricordiamo sempre molto sensibile alle problematiche del Corpo e per questo lo ringraziamo pubblicamente, intende gettare una luce su tutta la graduatoria e non solamente su una parte di essa.
A nostro avviso, in considerazione che per il prossimo Giubileo, che si terrà a Roma negli ultimi mesi dell'anno, altre forze di polizia stanno cercando di inserire in una proposta di legge l'immissione nei ruoli di personale idoneo non vincitore dei concorsi già espletati, anche per questa graduatoria si può ipotizzare un percorso analogo.
Vedremo se il Ministro risponderà (ce lo auguriamo), portando chiarezza nei confronti di questi ragazzi, ma "ascoltando" il suo silenzio sulla questione del concorso per 393 allievi agenti, sarà opportuno che i Deputati che hanno presentato l'interrogazione insistano con tenacia. Noi del Sapaf saremo al loro fianco!

1° maggio 2015 il discorso del Presidente della Repubblica

Date: 01-05-2015 / Author: sapaf

"Primo Maggio è giorno di festa che deve risvegliare speranze e impegni condivisi. L’Italia ce la farà tenendo alti i valori sui quali si fonda la nostra democrazia"
Palazzo del Quirinale, 01/05/2015
01 maggio 2015Saluto e ringrazio il Presidente del Senato, la Presidente della Camera dei Deputati, il Ministro del Lavoro, il giudice costituzionale Giuliano Amato, i nuovi Maestri del Lavoro che hanno appena ricevuto le Stelle al Merito, e quanti hanno preso la parola in questa cerimonia.
Oggi, 1° maggio, è giorno di festa e il mio ringraziamento, insieme all'augurio più caloroso, è rivolto a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori, in ogni parte d'Italia.
La festa deve risvegliare speranze e impegni condivisi. Ma, per farlo, deve fondarsi su parole sincere. Solo così contrasteremo la sfiducia.

 

Giornata Vittime del Dovere

Date: 28-04-2015 / Author: sapaf

giornata Vittime del Dovere

Ecoreati: convegno del M5S

Date: 27-04-2015 / Author: sapaf

ecoreati

Mattarella: "Il 25 aprile è il giorno della libertà di tutti. Una libertà costata sacrifici e sangue, sofferenze e dedizione fino all'eroismo personale"

Date: 25-04-2015 / Author: sapaf

dal sito quirinale.it
MattarellaAlla vigilia del 70° anniversario della Liberazione, alla presenza delle Signore Ministro della Difesa e Ministro dell'Istruzione, dei vertici delle Forze Armate, sono particolarmente lieto di questo incontro con voi, rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma, della Confederazione fra le Associazioni Combattentistiche e partigiane, dei Reduci del Gruppo di Combattimento Friuli e dell'Associazione Nazionale Reduci della Friuli. 
L'Italia vi deve riconoscenza per la libertà riconquistata; ed è un privilegio per me, in questi primi mesi del mandato di Presidente della Repubblica, ribadire, alla vostra presenza, l'alta stima e la considerazione di cui godete tra i nostri concittadini. 
Il 25 aprile è il giorno della libertà di tutti. Una libertà costata sacrifici e sangue, sofferenze e dedizione, in molti casi, molti, fino all'eroismo personale. La Resistenza mise radici nelle città e nelle campagne, costruendo una rete di solidarietà umana, e anche di condivisione civile e ideale, senza le quali sarebbe stato impossibile il riscatto morale del nostro Paese. Questa dimensione popolare si è rafforzata allora anche grazie ai molti fili che la legarono all'impegno sul campo del movimento patriottico partigiano e di quello del risorto Esercito italiano, tenuto a battesimo nella dura battaglia di Mignano Montelungo.

6 aprile 2009 - 6 aprile 2015 per non dimenticare!

Date: 06-04-2015 / Author: sapaf

Il triste ricordo non ci abbandonerà mai e ancora una volta gridiamo FORZA L'AQUILA!
Dal sito ansa.it
Sei anni fa il terremoto, l'Aquila si ferma: c'è la fiaccolata
Un corteo si muoverà da via XX Settembre fino a Piazza Duomo

Dal sito ansa.itFiaccole in mano all'Aquila, tutti insieme, dalle 22,30 di questa sera di Pasqua di Risurrezione, per non dimenticare i 309 aquilani che non ci sono più, uccisi alle 3.32 della notte tra il 5 ed il 6 aprile del 2009 da una scossa che seminò distruzione causando 1500 feriti e 70 mila sfollati, oltre che vittime. Organizzato dai Comitati dei familiari delle vittime del terremoto, il lungo serpentone umano si muoverà, con qualunque tempo (all'Aquila piove ininterrottamente da ieri sera), da via XX Settembre (all'altezza del vecchio tribunale) e arriverà in piazza Duomo, dove saranno letti i nomi dei morti e si udranno i 309 rintocchi delle campane della chiesa di Santa Maria del Suffragio (nota come 'delle Anime Sante') dedicati alla loro memoria.

Lunedì dell'Angelo

Lunedì di Pasquetta

Leggi tutto

Pasqua

Santa Pasqua

Leggi tutto

Pagine

Sviluppato da Maxsos