Menu secondario

.,

Trasferimenti e piante organiche

67 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
mimlar
Offline
Last seen: 1 anno 8 mesi fa
Iscritto: 01/01/1970 - 01:00
Per NICKSHEV:   SD = sede disagiata (?)
marco_moroni
Ritratto di marco_moroni
Offline
Last seen: 2 mesi 3 settimane fa
Iscritto: 20/03/2006 - 20:21

i numeri complessivi delle dotazioni organiche sono già stati definiti nel 2007, quelle approvate di recente hanno semplicemete innovato l'assorbimento dei 265 delle sezioni di pg. credo che il problema dei numeri complessivi per ogni ambito (regionale, provinciale e cta) sia ormai un vecchio cruccio, infatti anche facendo i calcoli con criteri diversi o assegnando valori diversi ai criteri adottati, si è verificato che i numeri sono pressochè simili: ad esempio, quello denotato da gventurini non sarebbe cambiato di molto, poche unità che non provocavano stravolgimenti.

ritengo che il problema vero sia nella capacità da parte del cfs di gestire tutte queste strutture, garantendo funzionalità ed operatività: tutti questi uffici dirigenziali (con almeno 10 unità) servono veramente? oppure, stazioni con 1 o due elementi non lavorerebbero meglio se accorpati con altri?

è anche vero che questa coscienza, qualora siano giuste le nostre considerazioni, non è patrimonio di tutti nell'amministrazione: il dirigente è contrario perchè perde la sua poltrona, il funzionario perchè deve spostarsi, il comandante la stazione perchè perde la sua autonomia!

marco moroni

marco_moroni
Ritratto di marco_moroni
Offline
Last seen: 2 mesi 3 settimane fa
Iscritto: 20/03/2006 - 20:21

Giampietro wrote:

Volevo segnalare all'amministratore che la tabella riepilogativa pubblicata, sul vostro sito, in fondo al Decreto delle nuove piante organiche, presenta dei dati sensibilmente diversi da quelli contenuti nelle tabelle delle singole regioni. Esempio Marche 349 contro 351, Molise 185 contro 178, ecc...

grazie, ora sono giuste, le trovate nel riquadro normativa->corpo forestale dello stato

marco moroni

marco_moroni
Ritratto di marco_moroni
Offline
Last seen: 2 mesi 3 settimane fa
Iscritto: 20/03/2006 - 20:21

fabio wrote:

Provincia di Sondrio. : nessuna sezione di pg.  Eppure due Cfs distaccati, di cui uno da 15 anni e l'altro da quasi 2. meditate meditate,  chissà  perché. I sindacalisti TUTTI fanno silenzio. Aspetto risposte pure dal grande capo sig. MORONI sempre che abbia risposte logiche

come ho già detto altre volte, le dotazioni delle sezioni non vengono discusse con le oo.ss. ma tra i ministeri interessati. nel decreto ministeriale che dovrà uscire (2013-2014), le dotazioni sono identiche a quelle del precedente biennio in quanto le amministrazioni hanno deciso di attendere la chiusura dei tribunali per apportare modifiche. ci sono anche altre procure dove c'è personale cfs assegnato ma dove non è prevista la sezione di pg, ma non è detto che troveranno spazio anche in futuro, perchè l'amministrazione non vuole discostarsi dalle 265 unità, almeno per il momento ...

non so se la risposta è logica ma è quella reale!

marco moroni

gventurini
Ritratto di gventurini
Offline
Last seen: 1 anno 7 mesi fa
Iscritto: 20/05/2008 - 13:35
Marco porta pazienza ma io sono un po' stordito (non per niente sono rimasto ass. capo) ma come si fa ad avere numeri simili con differenze così evidenti, ? a mio parere ci sono dei criteri oggettivi inconfutabili (superficie, popolazione) sui quali basarsi in primis e poi altri criteri più o meno opinabili (grado di criminalità insediamenti produttivi ecc. ecc.), sempre basandomi sulle tre provincie menzioate e che conosco meglio in quanto autoctono le differenze tra CS sono abissali (BS 22, VI 14, VR   6, anzi 5 in quanto uno è stato chiuso da poco e non verrà riaperto), stiamo parlando di 15 / 8 comandi stazione di differenza e 32/25 persone in più a fronte di una situazione quasi analoga mica cotiche., ti faccio un esempio il CS di Verona (non è il mio) 51 comuni di giurisdizione (tutta la pianura padana veronese), vai a vedere le piante organiche e trovi 1 isp.. 1 sovr. 3 ass/ag. esattamente come un comando stazione da 2/3 comuni collinari o montani. Allora o le piante organiche sono state fatte alla AC DC oppure c'è qualcosa da rivedere in tutto il meccanismo ho come  l'impressione che la tua sia una difesa dello status quo  più che una reale  volontà di capire il why ed il because (cit. Antonio Abanese - ode a Zeman) delle cose
il mio sogno è: un forestale per ogni albero! (Cetto la Qualunque)
Valter Cipolloni
Offline
Last seen: 1 anno 12 mesi fa
Iscritto: 29/01/2010 - 13:29
Giovanni il problema è soltanto uno, e sempre lo stesso...si aprono ulteriori reparti (BEN VENGA!!!) però da coprire con lo stesso personale totale del cfs, anzi, ancora minore, perchè i pensionamenti non vengono rimpiazzati con nuove assunzioni, siamo sempre di meno, e le attività sono sempre di più, questo è il problema!!! Le uniche assunzioni che si fanno sono quelle di commissari e atleti del gruppo sportivo, che per l'operatività ai reparti operativi non servono, con tutto il rispetto!
marco_moroni
Ritratto di marco_moroni
Offline
Last seen: 2 mesi 3 settimane fa
Iscritto: 20/03/2006 - 20:21

si è vero che ci sono differenze tra le singole province ma, ad esempio, parliamo di regioni diverse! comunque, quello che volevo dire è che i criteri adottati possono essere sempre migliorabili, ma da quello che abbiamo potuto verificare anche modificando i coefficienti i numeri cambiano di poco, all'ordine di qualche unità: ricordo che in Abruzzo, ad esempio, la differenza era di 5 unità, valutando coefficienti diversi rispetto a quelli adottati.

il problema sta nel fatto che, secondo me, si continua ad aprire nuove strutture senza avere le necessarie dotazioni organiche; inoltre, abbiamo veramente troppa gente dentro gli uffici che, badate bene, lavorano, non stanno a grattarsi. Solo che, evidentemente, ci siamo talmente burocratizzati che gli uffici sono oberati di lavoro spesso ripetitivo: basterebbe informatizzare alcune procedure che si libererebbero chissà quante risorse ...

marco moroni

italiano
Offline
Last seen: 1 anno 9 mesi fa
Iscritto: 09/12/2009 - 11:58
A MORONI, DATTI ALL'IPPICA!
italiano
Offline
Last seen: 1 anno 9 mesi fa
Iscritto: 09/12/2009 - 11:58
MARONI DATTI ALL'IPPICA PERCHE' CONTINUATE CON QUESTE OSCENE PIANTE ORGANICHE! MA VI RENDETE CONTO DI QUANTI FORESTALI SONO PREVISTI NEI CTA? LA MEDIA DI 10-12 ELEMENTI, FINO AD ARRIVARE A 20-30 CRISTIANI! SE SI RIVEDE IL CxxxO DI DPCM SULLE DOTAZIONI DEI CTA, ALLORA SI CHE SI LIBERANO RISORSE PER ALTRE STRUTTURE. PERCHE' LA PUGLIA, CHE E' LA REGIONE MENO BOSCATA D'ITALIA CON LA SICILIA, PER DUE PARCHI DI MxxxA HA TUTTI QUESTI FORESTALI IN ORGANICO! DITE CHE AVETE PAURA DELLE FUGHE DAL NORD: CON I CTA AVVENGONO...
Valter Cipolloni
Offline
Last seen: 1 anno 12 mesi fa
Iscritto: 29/01/2010 - 13:29
marco_moroni wrote:  il problema sta nel fatto che, secondo me, si continua ad aprire nuove strutture senza avere le necessarie dotazioni organiche; inoltre, abbiamo veramente troppa gente dentro gli uffici che, badate bene, lavorano, non stanno a grattarsi. Solo che, evidentemente, ci siamo talmente burocratizzati che gli uffici sono oberati di lavoro spesso ripetitivo: basterebbe informatizzare alcune procedure che si libererebbero chissà quante risorse ...
Marco vedi che diciamo la stessa cosa? MAX rispetto per i colleghi dell'ufficio, qui diciamo le cose come stanno realmente nei fatti concreti,  i colleghi degli uffici lavorano anche, però c'è un fatto che vorrei smentire, cioè tu dici che basterebbe informatizzare, e mi sta bene, però il risultato delle piante organiche appena approvate dice altro, dice che comunque negli uffici non si fa a meno di personale, anche se non ce n'è bisogno, nonostante tutti vediamo e sappiamo in che condizioni critiche di personale sono messi i comandi stazione, allora qui c'è qualcosa che non quadra...nella discussione del fesi ho preso come esempio la mia provincia, che è l'unica della quale posso permettermi un giudizio vivendola, e se consideri a regime 15 persone al comando provinciale contro le 27 totali dei 6 comandi stazioni puoi notare come la proporzione è di ogni 2 unità al comando stazione ne viene messa 1 in ufficio, e a mio avviso questa è una proporzione troppo sbilanciata a favore degli uffici! Si deve incentivare il personale a uscire o a non andare negli uffici se vogliamo davvero il bene dell'operatività del cfs, e il personale a fare questo si incentiva soprattutto dandogli il giusto riconoscimento economico per il lavoro che svolge, e quale occasione migliore ad esempio avete col fesi per tracciare già un primo solco tra uffici e operativi? Marco dobbiamo dirci le cose come stanno se vogliamo cambiare le cose nel cfs, dobbiamo dirci che il personle a parità di stipendio e di emolumenti accessori preferisce tutto stare in ufficio anzichè lavorare fuori col freddo,con la pioggia, con le responsabilità, non lavorando a pasqua, natale,ferragosto, sabato e domenica sempre a casa, ecc ecc, anche io lo farei se non fosse solo per il fatto che stare in ufficio non mi piace, allora come ho detto come possiamo invertire questo stato di cose? Solamente con i soldi, invogliando il personale ad andare ai comandi stazione perchè si guadagna di più, perchè ora loro sono legittimatissimi a stare ed andare negli uffici visto che l'amministrazione glielo permette legittimamente! Per cui se davvero si vuole invertire questa tendenza voi sindacati iniziate col fesi 2013 a invogliare i colleghi a uscire dagli uffici, e inoltre facendo questa cosa possiamo vedere anche quali altre sigle sono a favore degli operativi e quali invece dicono di esserlo solo per demagogia.

Pagine

Sviluppato da Maxsos